BASI SCIENTIFICHE

“STERILIZZARE L’INSIEME DELL’ALBERO CANALARE”

LA SOLUZIONE ESISTE

 E LO DIMOSTREREMO SCIENTIFICAMENTE
TUTTO COMINCIA EN EFFETTI CON L’ELETTRICITÀ…..  

IO PENSO CHE SAPPIATE COS’È UNO IONE ?
UNO IONE È UN ELEMENTO CHIMICO O UNA MOLECOLA CHE HA UNA O PIÙ CARICHE ELETTROSTATICHE.
UNO IONE CHE HA DELLE CARICHE POSITIVE È UN CATIONE. UNO IONE CON DELLE CARICHE NEGATIVE È UN ANIONE.
E LA IONIZZAZIONE?
SE POSIZIONATE IN UN RECIPIENTE DELL’ACQUA (H2O) E IMMERGETE I DUE ELETTRODI, UNO POSITIVO E L’ALTRO NEGATIVO,  CHE COSA SUCCEDE DURANTE IL PASSAGGIO DELLA CORRENTE?

CI SARÀ UNA SEPARAZIONE DEGLI IONI CHE COSTITUISCONO LE MOLECOLE DI ACQUA CHE ENTRERANNO IN CONTATTO CON LA CORRENTE ELETTRICA. QUELLO CHE IN CHIMICA DA:

GLI IONI OH- SI DIRIGERANNO VERSO L’ELETTRODO POSITIVO E GLI IONI H+ VERSO L’ELETTRODO NEGATIVO. QUESTO FENOMENO PORTA IL NOME DI ELETTROLISI E IL SUO RISULTATO (SEPARAZIONE DELLE MOLECOLE IN IONI) LA IONIZZAZIONE.

ORA, PRENDIAMO UN TUBO DI VETRO PER ESEMPIO CHE RIEMPITE CON DEL COTONE INUMIDITO CON DELL’ACQUA SALATA (NACL). COSA SUCCEDE? LA STESSA COSA MA QUESTA VOLTA LA IONIZZAZIONE AGIRÀ SU 2 MOLECOLE, QUELLE DELL’AQUA (H2O) E DEL CLORURO DI SODIO (NACL).

IL RISUTATO :
H2O  =  H+ E OH- E  NACL = NA+ E  CL-
GLI IONI NEGATIVI (OH- E CL- MIGRERANNO VESO L’ELETTRODO POSITIVO E GLI IONI POSITIVI (H+ E NA+) RAGGIUNGERANNO L’ELETTRODO NEGATIVO. AVETE FORSE GIÀ COMPRESO CHE QUESTO TUBO RAPPRESENTA I CANALI DENTALI E I TUBULI DENTINALI, CHE IL CONTONE IMBEVUTO DI ACQUA SALATA NON RAPPRESENTA ALTRO CHE LE PARTI ORGANICHE E LA LINFA CHE CONTENGONO QUESTI ULTIMI.
QUESTA ESPERIENZA PUÒ ESSERE RIPRODOTTA CON UN DENTE CHE ABBIAMO ESTRATTO. SI IMMERGONO LE SUE RADICI NELL’ACQUA SALATA E AGGIUNGIAMO  UN REAGENTE, LA FENOLFTALEINA, CHE SI COLORERÀ DI ROSSO A CONTATTO CON DEGLI IONI OH-.

QUESTA ESPERIENZA HA DIMOSTRATO CHE GLI IONI OH- HANNO PERCORSO TUTTI I CANALI E I TUBULI DEL DENTE, COMPRESO I TUBULI DENTINALI.

D’ACCORDO, MI DIRETE VOI, MA CHI CI DICE CHE STERILIZZIAMO QUESTI CANALI E TUBULI ?
MOLTO GIUSTO. ORA, SUCCEDE CHE LO IONE OH- HA DELLE PROPRIETÀ MOLTO PARTICOLARI.
RIPRENDIAMO IL NOSTRO TUBO. LUNGO IL COTONE IMBEVUTO SEMINIAMO I BATTERI. FACCIAMO PASSARE LA CORRENTE PER QUALCHE MINUTO (10 MINUTI) E ANALIZZIAMO IL COTONE. POTRETE CONSTATARE CHE È STERILE, NON TROVIAMO PIÙ I BATTERI CHE AVEVAMO INTRODOTTO.
QUESTO È NORMALE POICHÈ LA SCIENZA HA DIMOSTRATO DA MOLTO TEMPO CHE LO IONE METALLICO OH- È UN NOTEVOLE DISINFETTANTE, COME D’ALTRONDE UN CERTO NUMERO DI ALTRI IONI METALLICI, PER LE SUE QUALITÀ BATTERICIDE E BATTERIOLITICHE (« GLI IONI METALLICI SONO TANTO PIÙ MOBILI QUANTO L’AMBIENTE È ACIDO E LA LORO SOVRABBONDANZA PORTA UNA GRANDE TOSSICITÀ PER L’ATTIVITÀ MICROBICA.“ INTRA ANALES 1986 NEGATIVE ION CHEMICAL IONIZATION MASS SPECTROMETRY OF TRICHOTHECENES: NOVEL FRAGMENTATION UNDER OH− CONDITIONS WILLIAM C. BRUMLEY*,DENIS ANDRZEJEWSKI.)

 

LO IONE OH- HA BEN ALTRE PROPRIETÀ INTERESSANTI CHE VI CITO:

RIPRENDIAMO DI NUOVO IL NOSTRO TUBO. L’ABBIAMO STERILIZZATO CON IL SUO COTONE ASETTICO FACENDO PASSARE LA CORRENTE DURANTE UN TEMPO CHE VALUTIAMO DI 10 MINUTI AD UNA INTENSITÀ DI 10 MILLIAMPÈRES.
COSA SUCCEDE SE NOI FACCIAMO VARIARE I DUE PARAMETRI Y E X ?
CI VOGLIONO ALMENO 3 MINUTI DI PASSAGGIO E UNA INTENSITÀ MINIMA DI 3 MILLIAMPÈRE PER STERILIZZARE IL NOSTRO TUBO.
QUESTO VUOL SIGNIFICARE CHE SERVE UNA QUANTITÀ TOTALE SUFFICIENTE E NECESSARIA DI IONI OH- PER OTTENERE LA STERILIZZAZIONE.
IL RISULTATO DIPENDERÀ DUNQUE DAL TEMPO DI PASSAGGIO DELLA CORRENTE, DALLA SUA INTENSITÀ, DUNQUE DALLA VELOCITÀ DI PRODUZIONE DEGLI IONI OH-, E INFINE DALLA QUANTITÀ TOTALE DI IONI OH- LIBERATI.

SE ARRIVIAMO A CONTROLLARE QUESTI PARAMETRI IN FUNZIONE DELLE DIVERSE PATOLOGIE INFETTIVE DELL’ORGANO DENTALE, AVREMO QUASI VINTO LA NOSTRA SCOMMESSA. QUASI, POICHÉ ESISTE UN ALTRO PARAMETRO: LA DIVERSITÀ DI LESIONI INFETTIVE:

  • BATTERI PIÙ O MENO RESISTENTI.
  • LESIONI PIÙ O MENO DIFFUSE

STERILDENT OH – 52   È STATO CONCEPITO PER CONTROLLARE  IL TEMPO, LA VELOCITÀ DI PASSAGGIO, L’INTENSITÀ DELLA CORRENTE E LA QUANTITÀ TOTALE DI IONI OH- UTILIZZATI.

 

MA LA PROVA CHE NELL’ORGANO DENTARIO ABBIAMO VERAMENTE STERILIZZATO I CANALI INFETTI?
CONSTATERETE CHE MI FACCIO L’AVVOCATO DEL DIAVOLO.

1- UNO STUDIO  (FATTO IN MANIERA CLASSICA IN ENDODONZIA) DI PRELIEVO INTRA CANALARE COMPARATIVO:

NUMERO DI PRELIEVI COLTURE POSITIVE COLTURE NEGATIVE
PRIMA DI OGNI TRATTAMENTO 62 62 0
DOPO LA PREPARAZIONE E L’INSTILLAZIONE 30 9 21
DOPO LA PREPARAZIONE E LA IONIZZAZIONE 32 0 32

MA PER NOI NON HA ALCUN  SENSO POICHÉ IL FATTO CHE IL CANALE PRINCIPALE SIA STERILE NON GARANTISCE NULLA.

2- LE COPPE DEI DENTI TRATTATI CON STERILDENT SONO STUDIATE AL MICROSCOPIO ELETTRONICO. I TUBULI DELLA DENTINA DEVONO ESSERE STERILI. NEL 99% DEI CASI QUESTO AVVIENE.

3- QUESTO È CONFERMATO DALLE STATISTICHE DEI RISULTATI CLINICI STABILITI SU PIÙ DI 15 ANNI E SU 3232 CASI

Perché scegliere Sterildent OH-52

STERILDENT OH 52 CONSENTE DI ALESARE CHIMICAMENTE, DI DRENARE E DI RENDERE ASETTICI IL CANALE PRINCIPALE E I CANALI SECONDARI DEI DENTI INFETTI
1
STERILDENT OH 52 CONSENTE DI STERILIZZARE I TUBULI DENTINALI
2
Perché scegliere Sterildent OH-52
3
STERILDENT OH 52 CONSENTE DI EFFETTUARE UN TRATTAMENTO EFFICACE IN UNA UNICA SEDUTA
4
STERILDENT OH 52 CONSENTE DI FACILITARE LA CALCIFICAZIONE DEL PERIAPICALE ED OTTENERE L'OTTURAZIONE DEI FORAMI DEI RAMI DELL'ALBERO CANALARE DEL DENTE CURATO